Banner
Dinamismi Museali è un festival di pensiero contemporaneo che nasce nel 1998 come innovativo strumento culturale di "Sheep", il modello di management del Lanificio Leo, adottato per ri-configurare i valori di brand della più antica fabbrica tessile calabrese. Da alcuni anni lo scenario che ospita il festival si è allargato alle Industrie Rubbettino, diventando un vero e proprio strumento di co-marketing.

Dinamismi Museali è un investimento in cultura di un network territoriale di imprese, partner istituzionali e soggetti no profit con il preciso intento di consolidare le logiche di rete e di interscambio culturale con il panorama nazionale ed internazionale. Il festival si propone, quindi, come spazio di sperimentazione e di incontro tra il pensiero e la produzione creativa, le esperienze internazionali sull'ibridazione dei linguaggi culturali e l'elemento scenico, emozionale e valoriale degli spazi industriali in attività.

La X edizione del festival, “Super Dutch” (2008), è stata organizzata con l'Ambasciata dei Paesi Bassi. Il focus si è orientato sul fenomeno Olanda, uno dei più emblematici sistemi territoriali che fa della contemporaneità un fattore strategico per la creazione di valore simbolico. Un festival dedicato ad un paese che ci insegna che la sfida della competitività si vince attraverso l'attrazione e il sostegno della classe creativa, puntando sulla valorizzazione del capitale umano e sociale.

2001 Premio Guggenheim “Impresa & Cultura”;
2001 Premio Federculture - Cultura di Gestione, sezione “Valorizzazione del Territorio”, ex-aequo con la Provincia di Bologna;
2004 Tra le dieci manifestazioni più importanti del sud Italia - secondo l’ISMEZ - nella ricerca pubblicata nel volume Il benessere culturale nel Mezzogiorno: esperienze, politiche, prospettive a cura di Michele Trimarchi;
2004 Case history raccolta nel volume Cultura e competitività. Per un nuovo agire imprenditoriale a cura dell'Osservatorio Impresa e Cultura;
2006 L’identità visiva di Dinamismi Museali è tra i progetti selezionati nell’ambito della mostra "The New Italian Design. Il paesaggio mobile del nuovo design italiano" (20 gennaio-25 aprile 2007), iniziativa lanciata dalla Triennale di Milano nel 2006.
2008 Il premio Biennale Italia "Design degli Eventi", seleziona la 9a e la 10a edizione del festival come due dei migliori eventi realizzati in Italia negli ultimi anni. Il premio racconta 50 progetti italiani realizzati nel biennio 2006-2007. Con Palermo e Napoli, Soveria Mannelli rappresenta il Sud Italia in questa importante manifestazione, nell’ambito delle iniziative Torino 2008 World Design Capital (http://www.magazzinideldesign.arch.unige.it).

www.dinamismimuseali.it
 

 

Joomlart